PRESCRIZIONE CONTRIBUTI DIPENDENTI PUBBLICI: CHIARIMENTI DALL’INPS - NOTIZIE UTILI E STAMPA S.N.A.L.S. - SNALS MANTOVA

PEC: lombardia.mn@pec.snals.it
SCUOLA
S
MANTOVA
SEGRETERIA PROVINCIALE
Vai ai contenuti

PRESCRIZIONE CONTRIBUTI DIPENDENTI PUBBLICI: CHIARIMENTI DALL’INPS

SNALS MANTOVA
Pubblicato da in AVVISI ·
Riportiamo di seguito la nota dell’INPS del 13 agosto u.s. dove sono evidenziati i chiarimenti sulla scadenza del 31.12.2018. Alleghiamo, invece, in area riservata il comunicato stampa INPS del 14.08.2018 relativo all’oggetto. In merito alla prescrizione dei contributi dei dipendenti iscritti alle gestioni pubbliche, confluite nell’INPS, si chiarisce che la posizione assicurativa potrà essere sistemata anche dopo il 1° gennaio 2019. Questa data ha rilievo per i rapporti fra INPS e datori di lavoro pubblici, perché mutano le conseguenze del mancato pagamento contributivo accertato dall’Istituto. Il 31 dicembre 2018 non deve essere considerato come la data ultima entro cui l’iscritto/dipendente pubblico può chiedere la variazione della propria posizione assicurativa, ma come il termine che consente al datore di lavoro pubblico di continuare ad applicare la precedente prassi consolidata nella Gestione dell’ex INPDAP che individuava la data di accertamento del diritto alla contribuzione di previdenza e assistenza come giorno dal quale inizia a decorrere il termine di prescrizione. Sotto questo aspetto, la circolare INPS 15 novembre 2017, n. 169 non ha fatto altro che dettare disposizioni di armonizzazione in materia di prescrizione fra tutte le gestioni dell’Istituto, facendo decorrere la prescrizione contributiva dalla data di scadenza del termine per effettuare il versamento; al tempo stesso, è previsto un periodo transitorio, fino al 31 dicembre 2018, durante il quale i datori di lavoro possono continuare ad avvalersi delle modalità in uso nell’INPDAP per la regolarizzazione contributiva.



Nessun commento


Powered by Roberto Cavalli Communications - All Right Reserved
Prof. Roberto Cavalli - Email: robertocavalli.net@gmail.com
Torna ai contenuti